de | en | fr | it
Logo TMR

Geologia

L’escursione conduce all’interno degli Appennini. Essi si sono formati durante l‘era Mesozoica quando la placca oceanica si spostava sul bordo a sud dell’Europa e successivamente è stata "inghiottita" dal continente Africano. Durante questo spostamento le masse terrestri hanno subito una notevole pressione ed un elevato rialzo della temperatura che, a loro volta, hanno generato una metamorfosi della crosta terrestre. Più tardi il bordo del continente Europeo si è suddiviso in due parti. Questa suddivisione formò gli attuali strati terrestri, per l’appunto le Alpi, accatastati uno sopra l’altro.

Sul tour si trovano principalmente del gneis, del calcare, del micascisto, delle pietre verdi e del granito. I diversi strati di roccia sono un vero paradiso per all’arrampicatore, in quanto la composizione di quest’ultima è molto compatta e resistente. Tuttavia però il tempo, l’acqua e l‘ersosione riescono ad erodere anche la più dura delle roccie, cosicché sul tour l‘escursionista incontra diversi campi di detriti e macerie.
wanderotto
rolandtours




zermatt saas fee
grächen alagna